Espresso
Q U I N D I C I N A L E   D I   I N F O R M A Z I O N E
Russian
Home Giornale Archivio Redazione Pubblicit Riferimenti
 
Numero 13(58)
Assassinato Golovliov deputato del Partito Liberale Russo

    Il 21 agosto, in mattinata, stato assassinato Vladimir Golovliov, deputato della Duma di Stato e copresidente del partito Russia liberale.
    E morto mentre passeggiava con il suo cane in un boschetto vicino al palazzo in cui abitava.
    Ci si buttati subito a parlare di due moventi dellaccaduto: quello politico e quello criminale. Gli altri membri del partito, compreso Boris Berezovski, ex oligarca caduto in disgrazia, si sono affrettati a dire che lomicidio logicamente dipeso dalla campagna di pressioni esercitata nel corso di questi ultimi mesi nei confronti della Russia liberale. A detta di Serghei Iuscenkov, un collega di Golovliov, gli attivisti del partito, al quale era stata negata la registrazione statale, avrebbero subto molte volte varie aggressioni. In diverse citt i nostri attivisti sono stati malmenati, aggrediti i nostri uffici, e tutto ci finito in un assassinio, ha affermato Iuscenkov. Lo stesso Berezovski si espresso in modo ancora pi drastico: Lomicidio del deputato della Duma di Stato Vladimir Golovliov stato commesso dietro disposizioni delle autorit russe, per intimidire llite politica del Paese.
    Ma non va dimenticato che Vladimir Golovliov era stato imputato di abuso di potere, di frode e di peculato, mentre lavorava come presidente del Comitato regionale di Celiabinsk per la gestione dei beni, nei primi anni 90. Ed assai probabile che qualcuno degli uomini che avevano fatto fortuna in quel periodo non volessero che lui parlasse al processo. Inoltre, secondo alcune informazioni, il deputato aveva interessi privati nei porti della regione Primorski (situata in Estremo Oriente), per i quali si era svolta lennesima guerra daffari, accompagnata da sparatorie. Gi da tempo Golovliov avrebbe notato di essere stato pedinato. Aleksei Mitrofanov, vice dirigente della fazione dei democratici liberali, ha dichiarato da parte sua che non dovrebbe venir scartata nessuna delle versioni avanzate. Lo stesso assassinio di un parlamentare per definizione un assassinio politico, ha rilevato. Ma io non perderei di vista n quei problemi che il morto aveva a Celiabinsk, n il fatto che qualcuno aveva gi cercato di attentare alla sua vita, nonch i possibili motivi personali.
    Per ora non chiaro quanto efficienti saranno le indagini su questomicidio. In Russia di solito gli assassini dei deputati della Duma venivano trovati. Dei sei casi in cui sono stati uccisi dei deputati, cinque sono stati risolti (fa eccezione lomicidio di Galina Starovoitova).

in alto <<  ARTICOLO PRECEDENTE      ARTICOLO SEGUENTE  >> in alto
ALTRI ARTICOLI DELLA RUBRICA "POLITICA"
Olimpiadi di Salt Lake: lo scandalo continua ¦  Stati uniti: riforma del business ¦  FOTOREPORTAGE ¦  Dogane piu facili ¦  Soros sotto attacco ¦  Disastri nei cieli estivi ¦  Mosca: esplosione notturna
Rambler's Top100    Rambler's Top100