Espresso
Q U I N D I C I N A L E   D I   I N F O R M A Z I O N E
Russian
Home Giornale Archivio Redazione Pubblicit Riferimenti
 
Numero 13(58)
Mosca: esplosione notturna
Torna la paura di attentati


    Nella notte fra il 20 e il 21 agosto, in seguito ad unesplosione, sono stati distrutti alcuni appartamenti di un palazzo residenziale in via Akademik Koroliov di Mosca. Secondo i dati ufficiali, sono morte 8 persone, 7 sono rimaste ferite. Circa 30 sono rimaste senza tetto. Gli abitanti anziani del palazzo dicono di non aver provato simile terrore neanche durante la guerra. Poco dopo, come movente principale del caso stato scelto quello concernente la vita quotidiana: unesplosione del gas. Sia le autorit, sia gli esperti sono daccordo con tale motivazione dellaccaduto. Tuttavia, prima che essa fosse riconosciuta, i mass media avevano gi parlato a saziet del possibile attentato, di persone con cognomi caucasici sospettosi, che vivevano negli appartamenti distrutti, ecc.
    Ora ci si domanda soprattutto, cosa succeder con il palazzo e con i suoi ex abitanti, rimasti senza abitazioni. Nella notte seguente dopo la tragedia, forse senza averci pensato bene, il vice sindaco Sciantsev ha promesso che a tutti gli abitanti del palazzo, che avevano subto danni, sarebbero stati consegnati i nuovi appartamenti nei nuovi palazzi. Ma gi la mattina dopo, Irina Raber, prefetto del Circondario Nord-Est, stata pi contenuta nelle promesse, non escludendo la ricostruzione delledificio. E per ora, a ciascun abitante danneggiato sono stati rilasciati 20000 rubli ($630), come compensazione da parte del governo di Mosca.

in alto <<  ARTICOLO PRECEDENTE      ARTICOLO SEGUENTE  >> in alto
ALTRI ARTICOLI DELLA RUBRICA "POLITICA"
Olimpiadi di Salt Lake: lo scandalo continua ¦  Stati uniti: riforma del business ¦  FOTOREPORTAGE ¦  Dogane piu facili ¦  Soros sotto attacco ¦  Assassinato Golovliov deputato del Partito Liberale Russo ¦  Disastri nei cieli estivi
Rambler's Top100    Rambler's Top100